AICR / STORIA

Nostra Storia

L’Associazione Italo – Croata di Roma è nata nel 1993 quando la Croazia fu immersa nella guerra cercando di proteggere il suo popolo con il ricco patrimonio culturale ed economico.

Nasce come risultato di attività umanitaria che iniziò con i primi attacchi bellici verso la fine del 1991, in quegli anni venero organizzate raccolte alimentari e finanziarie; "Comitato Pro Croazia" e "Amici di Dubrovnik" a Roma sensibilizzando la popolazione romana per soccorrere la Croazia. Queste iniziative hanno permesso un approfondimento dettagliato della situazione croata per gli amici italiani.

Diverse raccolte umanitarie sono state organizzate e spedite in Croazia e in Bosnia ed Erzegovina grazie ai volontari che a seguito hanno gettato le fondamenta per la nascita dell’associazione fatta dai croati italiani e dagli italiani croati. Alla fine del 1993, dopo un’intensa preparazione e incontri con personalità politiche e in stretta collaborazione con le nostre Ambasciate in Italia e presso la Santa Sede, assieme al Collegio Croato di San Girolamo, abbiamo fondato l’Associazione Italo - Croata Roma.

Con il finire della guerra patriottica l’Associazione inizia occuparsi di più del campo socio culturale: con l’intenzione di promuovere la cultura croata in Italia - attraverso la musica, l'arte e la cinematografia; nel formare rapporti bilaterali e nella reciprocità tra l'Italia e la Croazia. L’Associazione ha rapporti intensivi con la storica minoranza croata a Molise.

Dall'inizio, la principale attenzione si è focalizzata sulla lingua. Essendo il croato una delle lingue riconosciute delle minoranze in Italia, assieme al Ministero dell'Istruzione Croato, si è organizzata la scuola della lingua e cultura croata per i ragazzi dai 5 fino ai 18 anni. Inoltre da diciotto anni l’Associazione organizza corsi di lingua e cultura croata per gli adulti. I corsi, della durata di otto mesi, si svolgono nella sede dell'associazione in piazza Augusto Imperatore e sono suddivisi in tre livelli: il corso per i principianti, il livello avanzato e il corso di conversazione.

Molti italiani (e non solo) decidono di imparare questa affascinante e peculiare lingua per legami familiari, esigenze lavorative, per religiosità oppure per curiosità verso la cultura della vicina Croazia.

Oltre la scuola di lingua, l'associazione pubblica la rivista bilingue "Zajedno - Insieme", che da più di vent'anni documenta le rassegne della cultura croata in Italia, le mostre degli artisti croati, i seminari, i concerti di musicisti croati; raccontando i protagonisti che nel tempo hanno rafforzato una rete di amicizia tra i due popoli e paesi.

Oggi, l'Associazione Italo - Croata Roma continua a essere quel pilastro e punto di incontro della cultura croata a Roma, in stretta collaborazione con due ambasciate croate e con la Chiesa croata di San Girolamo e il suo Collegio Pontificio di San Girolamo in via Di Ripetta.

SEGUICI SU FACEBOOK, DIVENTA NOSTRO FAN